Un fulmine in cucina

Il mangiare e il bere sono due tra i piaceri più importanti della vita

Pizza con lievito madre essiccato

Oggi vi scriverò la ricetta della mia pizza lievitata con lievito madre essiccato, tempo fa al supermercato ho trovato questo lievito nello scaffale delle farine e ho voluto provarlo. Il risultato è stato ottimo. Qui di seguito vi elencherò gli ingredienti e le dosi :

Per 3 teglie medie :

500 gr di farina 0 (io ho utilizzato quella macinata a pietra)

20 gr di lievito madre essiccato

250 gr di acqua

un filo d’olio extra vergine

2 cucchiaini di zucchero semolato

sale q.b.

pizza con lievito madre essiccato

 

Procedimento :

Per prima cosa, in un recipiente abbastanza capiente versate la farina, versate poca acqua, per ottenere un impasto grezzo, non mettete condimenti, lasciate riposare la farina 20 minuti. Così il vostro impasto sarà più elastico.

Trascorsi i 20 minuti riprendete il recipiente contenente la farina, aggiungete il lievito madre essiccato, lo zucchero, l’olio extra vergine d’oliva e la rimanente acqua, impastate, mentre impastate aggiungete il sale. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, il composto risulterà liscio ed omogeneo. Formate una palla, sopra al recipiente mettete un canovaccio, lasciate riposare l’impasto dalle 6 alle 8 ore (triplicherà di volume).

Trascorso il tempo necessario di riposo, distribuite la pizza in 3 teglie medie, lasciate riposare un’altra ora prima di infornare.

Condite a vostro piacimento. Infornate a 220 gradi, ventilato. Circa 15 minuti.

 

Categorie:pane e lievitati, Piatti unici, preparazioni base

Tag:, , , ,

11 risposte

  1. BRAVA!!!! anch’io ho usato questo lievito e mi ci trovo benissimo!!! la tua pizza ha un aspetto squisito!

  2. nell’interno dei lieviti madri essicati c’è spesso uno starter di lievito di birra. il lievito madre che trovi in queste bustine viene messo per “dare sapore” e non per far lievitare a quanto mi risulti. altri lieviti madri essicati non funzionano “di per se”, ma vanno rinfrescati,. insomma alla fine servono per ottenere più facilmente il lievito madre. http://www.tibiona.it/lieviti-coadiuvanti/lievito-naturale-pasta-acida. specifico che io non ho nulla in contrario al lievito di birra. non sono un purista ne un fondamentalista. lo puoi anche leggere nel mio blog: http://fornellopazzo.wordpress.com/le-basi-di-cucina-salse-e-intingoli/lievito-di-birra-pasta-madre-e-lieviti-chimici/. Insomma è anche un po una “moda” e cmq alla vista ottima pizza, tanto da sentirne il profumo!

    • Anch’io non ho nulla in contrario con il lievito di birra, lo utilizzo spesso. Ho trovato per caso il lievito madre essiccato (c’è tra gli ingredienti una percentuale bassissima di lievito di birra) e l’ho voluto provare, ho utilizzato la marca cuoredi, è ottimo, non serve solo a dar profumo alla pizza, funziona da agente lievitante. La pizza è risultata super digeribile oltre che profumatissima!

  3. che pizzona stupenda e bella estiva!anche io avevo comprato quel lievito e ho voglia di ricomprarlo!

  4. It’s wonderful that you are getting ideas from this post as well as from our dialogue
    made at this time.

  5. Amo la pizza!!! BRAVA Doriana questa sembra davvero appetitosa:-)

  6. Buongiorno volevo sapere se l impasto lo faccio la sera prima l ho lasciato tutta la notte con un canovaccio umido sopra,al mattino dopo la devo mettere in frigo fino al pomeriggio per poi cucinarla alla sera?

    • Marty non conviene lasciare l’impasto fuori dal frigo durante la notte perché non potrai controllarlo. Quindi il giorno prima puoi impastare e mettere in frigo dopo mezz’ora di riposo a temperatura ambiente. L’indomani verso le 11 potrai tirarlo fuori. Al raddoppio metterai in teglia. Farai riposare una mezz’oretta e poi infornerai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...